sabato 31 agosto 2013

Paradiso

Paradiso
Un giorno ilSignore-Dio nota che in Paradiso si aggirano dei “brutti ceffi” e, stupito per questo fatto, convoca San Pietro chiedendogli: “Che sta succedendo? Sembra che il Carcere mandamentale di Sollicciano sia stato trasferito qui!”. San Pietro, piuttosto imbarazzato, cerca di giustificarsi: “Signore... entrano; ma io non so da che parte”.
Nonostante l’invito a stare più attento, la situazione non cambia. Allora il Signore-Dio riconvoca San Pietro e gli intima di restituirgli le chiavi che gli aveva affidato venti secoli fa, perché ora non lo considera più in grado di svolgere le sue mansioni... Questa volta, però, la reazione di Pietro è immediata e decisa: punto nell’orgoglio, sbotta: “Signore, dal momento che me lo chiedete, Ve lo dico con chiarezza: ecco, appena mi volto un momento, c’è Vostra Madre che prontamente apre la porta e fa entrare tutti quanti. Io non ne posso più! Che devo fare?”. A questo punto il Signore-Dio si rasserena e, con un bonario sorriso ma con la decisione di chi ha il potere, dice a Pietro: “Se è così, va bene. Fai finta di non accorgertene!...

2 commenti :

  1. Dopo Gesù Cristo, è sempre questo nome che s’invoca, sono legati perché senza Maria non vi sarebbe Gesù!

    RispondiElimina
  2. E' carinissima e, secondo me, molto vera: un "punto debole" di Gesù è la sua Dolcissima Mamma che tanto s'impegna a salvare anime <3

    RispondiElimina

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified