mercoledì 19 marzo 2014

La scala misteriosa di San Giuseppe



Nella prodigiosa scala, le cui foto il lettore può apprezzare in queste pagine, tutto è armonico e affascinante. Occupando uno spazio minimo, essa si eleva elegantemente a chiocciola, con due giri di 360 gradi.
La sua storia, sorprendente quanto incantevole, giustifica totalmente il nome che le fu dato dalla devozione popolare: Scala Miracolosa.

Nel 1853, le "Suore di Loreto" fondarono nella città di Santa Fé, negli Stati Uniti, la Scuola di Nostra Signora della Luce (Loreto), per l'educazione delle bambine. Lo stabilimento prosperò e anni dopo le suore decisero di costruire una cappella dedicata alla loro Patrona. Scelsero lo stile gotico, ad imitazione della famosa Sainte Chapelle di Parigi.

Soltanto dopo la conclusione dell'opera, nel 1878, le brave religiose si resero conto di una monumentale distrazione dell'architetto: non vi era una scala di accesso al coro, localizzato a circa dieci metri di altezza!... E la costruzione di una scala comune, non soltanto avrebbe deformato lo stile, ma avrebbe ridotto in maniera inaccettabile lo spazio utile del piccolo tempio.


Come risolvere il problema? Furono consultati architetti, falegnami ed altri professionisti. Tutti affermarono categoricamente che l'unica "soluzione" sarebbe stata l'utilizzo di una scala portatile.

Ma le suore volevano una chiesa bella, degna della Regina di tutte le bellezze. E se la tecnica umana era incapace di risolvere il problema, "per Dio nulla è impossibile" come ci insegna il Divino Maestro.

Piene di fede, iniziarono una novena a San Giuseppe. In fin dei conti - dicevano loro - egli è un falegname ineguagliabile e si deve impegnare affinché una chiesa dedicata a sua Moglie santissima sia in tutto perfetta come Lei!

Proprio nell'ultimo giorno della novena si presentò un falegname alla ricerca di lavoro. Arrivò in sella ad un mulo, portando in mano la sua scatola di attrezzi. Fu subito assunto per fare il lavoro considerato impossibile. Lavorò con diligenza e discrezione durante circa sei mesi.

Un giorno le suore verificarono sorprese che era stata costruita una splendida scala a chiocciola. Per risolvere un semplice problema funzionale, il discreto ed efficiente artefice aveva adornato la piccola cappella con un autentico gioiello di legno.

Dov'era lui? Non lo sapeva nessuno. Era sparito senza salutare nessuno. Non ricevette la paga e nemmeno un semplice ringraziamento per il servizio reso. Lo cercarono inutilmente, anche per mezzo di un annuncio pubblicato sul giornale della città.

D'altra parte, un esame meticoloso della scala causava in tutti una grande ammirazione. La sua magnifica struttura, l'eleganza con cui si eleva, oltre a diversi particolari della costruzione, lasciano perplessi gli esperti fino ai giorni d'oggi. Per esempio, essa compie due giri completi di 360 gradi senza nessun sostegno laterale ed è fatta tutta ad incastro, senza l'uso di un unico chiodo. Alcuni dei suoi pezzi sono di un tipo di legno inesistente nella regione.

Viste le circostanze in cui fu fatta la novena a San Giuseppe, l'inspiegabile perfezione dell'opera dal punto di vista umano, e la misteriosa sparizione dell'artista, le suore non ebbero alcun dubbio nell'arrivare alla conclusione: lo stesso sposo castissimo della Vergine Maria era venuto a realizzare, in Suo onore, ciò che la tecnica umana considerava impossibile.

E là si trova, fino ad oggi, a stupire tutte le anime capaci di vedere e di amare la bellezza, la Scala Miracolosa della Cappella di Nostra Signora di Loreto, nella città nordamericana di Santa Fé.



1 commenti :

  1. Per Dio! Nulla è impossibile! come disse il divin maestro....

    RispondiElimina

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified