domenica 6 luglio 2014

La televisione è spesso contro la vita, contro i bambini, contro l'amore


La televisione è spesso contro la vita, contro i bambini, contro l'amore, ma possiamo spegnerla! Noi dobbiamo scherzare, ridere, perché non possiamo essere testimoni dell'amore di Dio se abbiamo sempre la faccia seria e preoccupata. La televisione è una scusa per non pregare, ma quando qualcuno non vuole pregare trova sempre una scusa. Se non hai la tv in casa troverai altro per non pregare. Per me non è un peccato avere il televisore in casa, è peccato come lo usi, perché noi come genitori dobbiamo avere la forza e dire cosa va bene per i bambini e cosa no. Si deve dire adesso in camera, adesso c'è la preghiera.( Mirjana)

1 commenti :

  1. Purtroppo oramai molto spesso il solo fatto di averla in casa è già una distrazione...che dire, ancora un po' di tirare la cinghia e così possiamo buttare del tutto la tv e fare come si faceva una volta: il Rosario ogni sera dopo cena tutta la famiglia e la tv solo la domenica al bar solo per le partite e poi la sera Rosario.
    Adesso posso dire, viva la crisi...spero solo che si capisca prima...

    RispondiElimina

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified