giovedì 9 ottobre 2014

A piedi da Krašić a Medjugorje

Il cinquantasettenne Gordan Bule, pellegrino proveniente da Zagabria, ha compiuto poco tempo fa un pellegrinaggio di ringraziamento da Krašić a Medjugorje.

Ci ha detto che i diciotto giorni del pellegrinaggio sono stati per lui davvero particolari e che ha pregato per la famiglia, gli amici e per il suo popolo croato. Riguardo al pellegrinaggio ha anche affermato: “È stato un ringraziamento alla Madre Celeste per tutte le mie preghiere che ha esaudito finora. Il viaggio è stato lungo ed ho avuto modo di pregare per tutti. Durante il pellegrinaggio ci sono stati anche momenti duri, anche se, grazie agli allenamenti, ho sopportato bene tutto il cammino.
Da questo pellegrinaggio porto con me un’esperienza ricca. Ho incontrato persone molto disponibili, che mi hanno offerto il loro aiuto. Le ringrazio tutte per il sincero benvenuto”. Anche lo scorso anno il Sig. Bule era venuto in pellegrinaggio, unendo idealmente, in quell’occasione, Sinj e Medjugorje. Il suo pellegrinaggio di quest’anno è stato permeato anche dalla figura del nostro Beato Alojzije Stepinac, poiché esso è iniziato da Krašić: “Il fatto che abbia scelto Krašić come luogo di partenza non è casuale. Ho voluto attirare l’attenzione su un evento, il Processo di Canonizzazione del Beato Stepinac che, secondo me, è molto poco seguito nel nostro popolo. Penso che Stepinac, per tutto quello che ha vissuto, ha fatto ed ha compiuto per il popolo croato, meriti un’attenzione molto più grande”.

Parlando poi di Stepinac e del suo Processo di Canonizzazione, egli ha anche evidenziato il sacrificio della madre di Stepinac: “Ho voluto unire questo atto del pellegrinaggio a questo Beato, perché volevo creare anche un collegamento al sacrificio che sua madre ha sopportato. Lei per prima cosa pregò perché suo figlio diventasse sacerdote, poi che fosse un buon sacerdote ed in seguito che fosse un bravo Vescovo. Il Beato seppe di queste intenzioni di sua madre solo quando tornò dagli studi. Volevo affermare che vale la pena di fare ogni sacrificio: anche il sacrificio che ha sopportato sua madre ha prodotto il Beato”.

0 commenti :

Posta un commento

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified