mercoledì 18 marzo 2015

Papa Francesco dona 500 kg di viveri ai poveri di Tor Bella Monaca



Formaggio, pomodori, marmellate, cereali, legumi e tanto altro. Cinquecento chili di cibo donati a chi vive una pena quotidiana quando deve uscire a fare la spesa. A queste persone ha pensato Papa Francesco quando ha deciso di far preparare 5 quintali di alimenti e affidarli all’Associazione “Medicina Solidale”, che si occuperà di distribuirle alle famiglie in difficoltà di Tor Bella Monaca, quartiere periferico di Roma visitato da Francesco meno di due settimane fa.

Mons. Krajewski distribuirà i viveri
E a rendere più concreta e vicina la presenza del Papa sarà il suo elemosiniere, mons. Konrad Krajewski, che sabato prossimo alle 9 sarà nella sede dell’Associazione, a Via Aspertini 520, per consegnare di persona i pacchi viveri. “È stata una vera sorpresa quando ci è arrivata la telefonata che ci annunciava l’arrivo degli alimenti per le famiglie più povere del quartiere”, ha detto Lucia Ercoli, direttore di “Medicina Solidale”. “Il Papa non si è dimenticato di noi e a distanza di 10 giorni dalla sua visita a Tor Bella Monaca ha voluto dare un segno della sua vicinanza a chi si trova in difficoltà”.

Un anticipo di Giubileo
Inoltre, ha soggiunto la Ercoli, “con questi gesti di misericordia idealmente il Papa ha dato un’anticipazione sull’Anno Santo straordinario e per questo lo ringraziamo con il cuore per avere donato una speranza a tanti che vivono nella sofferenza e nell’emarginazione”.

FONTE

0 commenti :

Posta un commento

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified