domenica 12 aprile 2015

Rosario per il Matrimonio


PRIMA MEDITAZIONE: FORTE COME LA MORTE È L’AMORE

Una voce! L’amato mio!
Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline.
L’amato mio somiglia a una gazzella o ad un cerbiatto.
Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla finestra, spia dalle inferriate. Ora l’amato mio prende a dirmi: «Alzati, amica mia, mia bella, e vieni, presto! O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia, nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso, fammi sentire la tua voce, perché la tua voce è soave, il tuo viso è incantevole».
Il mio amato è mio e io sono sua.
Egli mi dice: «Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio; perché forte come la morte è l’amore, tenace come il regno dei morti è la passione: le sue vampe sono vampe di fuoco, una fiamma divina! Le grandi acque non possono spegnere l’amore né i fiumi travolgerlo». (Dal Cantico dei Cantici)

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria

SECONDA MEDITAZIONE: CI BENEDICA DIO, FONTE DELL’AMORE

Beato l'uomo che teme il Signore
e cammina nelle sue vie. Vivrai del lavoro delle tue mani,
sarai felice e godrai d'ogni bene. La tua sposa come vite feconda
nell'intimità della tua casa;
i tuoi figli come virgulti d'ulivo
intorno alla tua mensa. Così sarà benedetto l'uomo
che teme il Signore. Ti benedica il Signore da Sion!
Possa tu vedere la prosperità di Gerusalemme
per tutti i giorni della tua vita. Possa tu vedere i figli dei tuoi figli.
Pace su Israele! (salmo 127)
Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria

TERZA MEDITAZIONE: DIO È AMORE

Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l’amore è da Dio: chiunque ama è stato generato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
In questo si è manifestato l’amore di Dio in noi: Dio ha mandato nel mondo il suo Figlio unigenito, perché noi avessimo la vita per mezzo di lui. (1Gv 4,7-12)
In questo sta l’amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati.
Carissimi, se Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l’amore di lui è perfetto in noi.

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria

QUARTA MEDITAZIONE: L’UOMO NON DIVIDA QUELLO CHE DIO HA CONGIUNTO.

In quel tempo si avvicinarono a Gesù alcuni farisei per metterlo alla prova e gli chiesero: «É lecito ad un uomo ripudiare la propria moglie per qualsiasi motivo?».
Ed egli rispose: «Non avete letto che il Creatore da principio li fece maschio e femmina e disse: “Per questo l’uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due diventeranno una sola carne”? Così non sono più due, ma una sola carne. Dunque l’uomo non divida quello che Dio ha congiunto».(Mt 19,3-6

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria

QUINTA MEDITAZIONE: LA CHIESA BENEDICE GLI SPOSI.

Invochiamo su tutti gli sposi, (e specialmente su…………………………………….) la benedizione di Dio: egli, che li ha ricolmati di grazia con il sacramento del Matrimonio, li accompagni sempre con la sua protezione.
Padre santo, creatore dell’universo, che hai formato l’uomo e la donna a tua immagine e hai voluto benedire la loro unione, ti preghiamo umilmente per tutti i tuoi figli, che sono uniti con il patto nuziale.
Scenda su tutti gli sposi la ricchezza delle tue benedizioni e la forza del tuo Santo Spirito infiammi i loro cuori, perché , mentre vivono il reciproco dono di amore, siano esemplari per integrità di vita e genitori saldi nella virtù.
Ti lodino, Signore, nella gioia, ti cerchino nella sofferenza; godano del tuo sostegno nella fatica e del tuo conforto nella necessità. Vivano a lungo nella prosperità e nella pace e, con tutte le persone che amano, giungano alla felicità del tuo regno.

Padre nostro, 10 Ave Maria, Gloria

SALVE REGINA

In comunione con la Chiesa del cielo, invochiamo l'intercessione dei santi.
Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi
Santa Maria, Madre della Chiesa, prega per noi
Santa Maria, Regina della famiglia, prega per noi
San Giuseppe, Sposo di Maria, prega per noi
Santi Angeli di Dio, pregate per noi
Santi Gioacchino e Anna, pregate per noi
Santi Zaccaria ed Elisabetta, pregate per noi
San Giovanni Battista, prega per noi.
Santi Pietro e Paolo, pregate per noi
Santi Apostoli ed Evangelisti, pregate per noi
Santi Martiri di Cristo, pregate per noi
Santi Aquila e Priscilla, pregate per noi
Santi Mario e Marta, pregate per noi
Santa Monica, prega per noi
San Paolino, prega per noi
Santa Brigida, prega per noi
Santa Rita, prega per noi
Santa Francesca Romana, prega per noi
San Tommaso Moro, prega per noi
Santa Giovanna Beretta Molla, prega per noi
Santi e Sante tutti di Dio, pregate per noi

PREGHIAMO: Effondi, Signore sugli sposi lo Spirito del tuo Amore perché diventino un cuor solo e un’anima sola: nulla separi gli sposi che tu hai unito e, ricolmati della tua benedizione, nulla li affligga. Per Cristo, nostro Signore. Amen.

FONTE

0 commenti :

Posta un commento

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified