domenica 3 maggio 2015

Novena a San Leopoldo Mandic (dal 3 maggio al 11 maggio)


O San Leopoldo, arricchito dall'Eterno divin Padre di tanti tesori di grazia a favore di quanti a te ricorrono, ti preghiamo di ottenerci una viva fede e una ardente carità, per cui ci teniamo sempre uniti a Dio nella sua santa grazia.

Gloria al Padre...

O San Leopoldo, fatto dal divin Salvatore strumento perfetto della sua infinita misericordia nel sacramento della penitenza, ti preghiamo di ottenerci la grazia di confessarci spesso e bene, per poter avere sempre l'anima nostra monda da ogni colpa e realizzare in noi la perfezione alla quale Egli ci chiama.

Gloria al Padre...

O San Leopoldo, vaso eletto dei doni dello Spirito Santo, da te abbondantemente trasfusi in tante anime, ti preghiamo di ottenerci di essere liberati da tante pene e afflizioni che ci opprimono, o di avere la forza di sopportare tutto con pazienza per acquistarci meriti per il cielo.

Gloria al Padre...

O San Leopoldo, che durante la tua vita mortale nutristi un tenerissimo amore alla Madonna, nostra dolce madre, e ne fosti ricambiato con tanti favori, ora che sei felice vicino a Lei, pregala per noi affinché guardi alle nostre miserie e si mostri sempre nostra madre misericordiosa.

Ave Maria...
O San Leopoldo, che avesti sempre tanta compassione per le umane sofferenze e consolasti tanti afflitti, vieni in nostro aiuto; nella tua bontà non ci abbandonare, ma consola anche noi concedendoci la grazia che domandiamo. Così sia.

"Abbiamo in cielo un Cuore di Madre. La Madonna, madre nostra, che ai piedi della Croce soffrì quanto è possibile ad una creatura umana, comprende i nostri dolori e ci consola."
San Leopoldo Mandic
Vita in Breve.


San Leopoldo Mandic nacque a Castelnovo di Cattaro (Jugoslavia) il 12 maggio 1866 e morì a Padova il 30 luglio 1942. Passò quasi tutta la vita in confessionale con il più eroico sacrificio. La sua parola era sorgente di perdono, di luce, di conforto. Si offrì a Dio vittima per il ritorno dei fratelli orientali all'unità della Chiesa. Dopo la morte, la fama della sua santità si diffuse rapidamente in gran parte dei mondo. Innumerevoli le grazie attribuite alla sua intercessione. Dopo soli 41 anni dalla morte, venne solennemente canonizzato da Giovanni Paolo II il 16 ottobre 1983.

Detti di San Leopoldo Mandic

A quanti erano in afflizione: "Fede! abbiate fede!, Dio è medico e medicina".

Cosa per lui incomprensibile: «Io mi meraviglio tutti i momenti come l'uomo possa mettere a repentaglio la
salvezza dell'anima sua per motivi assolutamente futili e labili".

0 commenti :

Posta un commento

I commenti sono tutti tracciati tramite indirizzo univoco IP, anche se postati come "Anonimo".
Ogni abuso, volgarità, minaccia, offese, ricatti, linguaggio volgare, sarà segnalato alle Autorità competenti tramite tracciamento IP di provenienza del commento stesso.

 
Copyright © . Nel nome di Jesus - Articoli · Commenti
Code & Graphics: F. Hoefer · Powered by Blogger
La nostra pagina su Translate English German French Arabic Chinese Simplified